Cosa fa

  • Ha un ruolo strategico nella diffusione dell’innovazione a scuola, a partire dai contenuti del PNSD; è la figura dedicata prioritariamente all’innovazione digitale di natura metodologica e didattica.
  • Coinvolge la Comunità Scolastica sul Piano Nazionale Scuola Digitale , in particolare favorisce la partecipazione e stimola il protagonismo degli studenti nell’organizzazione di workshop e altre attività, anche strutturate, sui temi del PNSD, anche attraverso momenti formativi aperti alle famiglie e ad altri attori del territorio, per la realizzazione di una cultura digitale condivisa
  • Progetta soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili da diffondere all’interno degli ambienti della scuola (es. uso di particolari strumenti per la didattica di cui la scuola si è dotata; la pratica di una metodologia comune; informazione su innovazioni esistenti in altre scuole; un laboratorio di coding per tutti gli studenti), coerenti con l’analisi dei fabbisogni della scuola stessa, anche in sinergia con attività di assistenza didattica e/o tecnica condotta da altre figure
  • Contatta i coordinatori e i docenti delle classi digitali per la soluzione delle problematiche metodologiche e tecnologiche e per l’individuazione di eventuali situazioni di criticità
  • Controlla il rispetto delle norme del regolamento d’Istituto riguardanti l’utilizzo della rete WI-Fi e dei device da parte degli studenti
  • Gestisce, nell’ambito dell’istituzione scolastica o in raccordo con altre scuole, ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata, manutenzione di rete, connettività, accessi
  • Verbalizza le riunioni del Team per l’Innovazione

Organizzazione e contatti

Responsabile/i