Ultima modifica: 12 Novembre 2017
Liceo Statale "Enrico Fermi" > News > MIGRANTI: LA SFIDA DELL’INCONTRO – la I e II C in visita alla mostra

MIGRANTI: LA SFIDA DELL’INCONTRO – la I e II C in visita alla mostra

I pensieri dei ragazzi delle “Scienze Applicate” (IC-IIC) del Liceo Fermi dopo la visita alla mostra organizzata dalla fondazione “Ing. di Muro”.

Migrazione, un problema che affligge l’umanità da anni e che forse mai smetterà di mettere in serio dubbio l’opinione pubblica. Al di là delle scuse o delle mistificazioni della realtà di oggi, la vera domanda è: perché tante persone si spingono fino al gesto dell’ emigrazione? Le verità sono molte, le storie ancora di più, molti sono a favore molti altri contro, quel che è certo è che la mostra: “MIGRANTI: LA SFIDA DELL’INCONTRO”, tenutasi  a Canosa di Puglia dal 4 al 10 novembre, ha ampliato lo sguardo di tutti noi presenti su questioni che magari non erano mai state nominate prima d’ora. Venerdì 10 novembre 2017, presso il Centro servizi culturali abbiamo visto alcuni manifesti o vignette, testimonianze di ragazzi migranti e  statistiche che parlano chiaro: l’immigrazione non è assolutamente un problema che abbiamo solo in Italia ma è un problema globale.Abbiamo poi assistito alla proiezione di due filmati: il primo era una intervista ad alcuni migranti che parlavano di come erano arrivati in Italia e di cosa hanno dovuto passare per arrivarci, il secondo mostrava delle immagini dei loro viaggi e dei loro “barconi della salvezza”, che tutto sembrano tranne che strumenti di salvezza. Quest’ultimo video mi ha commosso molto perché ho capito veramente cosa è importante nella vita, il volersi bene e accettare le persone che scappano da situazioni critiche e che vogliono solo la pace. Nel nostro piccolo noi possiamo concedergliela con un semplice sguardo da persone fraterne, perché come dico sempre siamo sulla stessa BARCA, in questo mare sempre più rosso sangue: accogliamoli e difendiamo i nostri fratelli per un mondo più unito e senza discriminazioni o gesti di superiorità nei confronti di coloro che cercano solo di salvare la propria vita. (A. Ventola)




Il sito della nostra scuola non utilizza cookie "di profilazione" per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, ma solo cookie "tecnici ed assimilati" per migliorare la navigazione e raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti per elaborare statistiche generali sul servizio e sul suo utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi