Ultima modifica: 28 Febbraio 2016
Liceo Statale "Enrico Fermi" > News > “ILLUMINIAMO LA STORIA o guardiamo quello che vediamo”: LA TORRE DELL’OROLOGIO

“ILLUMINIAMO LA STORIA o guardiamo quello che vediamo”: LA TORRE DELL’OROLOGIO

SABATO 20 FEBBRAIO ORE 19,30 “ILLUMINIAMO LA STORIA o guardiamo quello che vediamo”: LA TORRE DELL’OROLOGIO salita del Castello piazza antistante la Torre dell’Orologio

SABATO 20 FEBBRAIO ORE 19,30 “ILLUMINIAMO LA STORIA o guardiamo quello che vediamo”: LA TORRE DELL’OROLOGIO salita del Castello piazza antistante la Torre dell’Orologio

Il 20 dicembre 2013 la sessione generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2015 “Anno Internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla luce“ riconoscendo l’’importanza di sensibilizzare l’’opinione pubblica mondiale sulle tecnologie basate sulla luce, per promuovere lo sviluppo sostenibile e fornire soluzioni alle sfide globali in materia di energia, istruzione, agricoltura e salute. Lo scorso 6 Febbraio si è tenuta a Merida, in Messico, la cerimonia di chiusura dell’Anno Internazionale della Luce, con l’impegno di tutti a continuare in quella direzione. IL CLUB per l’UNESCO DI CANOSA DI PUGLIA, con il patrocinio dell’’Assessorato alla Cultura del Comune, presenta “ILLUMINIAMO LA STORIA” ovvero Guardiamo  ciò che Vediamo. Il progetto è incentrato sul ruolo della luce nel patrimonio culturale. Da sempre gli artisti utilizzano luce, ombra e colore per illustrare e creare atmosfere; inoltre, le moderne tecnologie permettono di utilizzare la luce in modi nuovi per evidenziare la bellezza di un‘’opera, di un reperto archeologico o di un bene architettonico, che l’’illuminazione ha il potere di togliere  dal buio e dall’oblio. In linea con gli obiettivi dell’Anno Internazionale della luce e le iniziative dell’’UNESCO che promuove l’’uso di energia ad alta luminosità LED, si è deciso di  utilizzare questo tipo di tecnologia come forma di luce-arte per Illuminare ciò che vediamo con un occhio distratto, in questo caso la splendida Torre dell’Orologio, testimone dei cambiamenti del tempo e della nostra cultura, apponendo, altresì, un nuovo cartello esplicativo, con il testo in lingua italiana e in lingua inglese, che RACCONTI LA SUA STORIA, consentendo a chi GUARDA di CONOSCERE.

Sabato 20 febbraio – ore 19,30 Salita Castello piazzetta antistante la Torre dell’Orologio – Canosa di Puglia.

Vi aspettiamo per GUARDARE con nuovi occhi.

Si ringraziano:

Il curatore del Museo dei Vescovi, dott. Sandro Sardella e l’’Assessore alla cultura, Prof. Sabino Facciolongo, per la ricerca storica;

L’architetto Antonio Casamassima, per la parte tecnica;

La FAC -Fondazione Archeologica Canosina Onlus per l’’adesione

La FARM Agenzia di comunicazione, per il progetto grafico;

La prof.ssa Nunzia Lansisera, per la selezione e la lettura di alcuni passi del Paradiso di Dante Alighieri

Francesco Lavacca alla Chitarra e Marialuisa Papagna al flauto, per la musica;

Grazie di cuore a tutti quelli che hanno offerto il proprio contributo per la realizzazione dell’evento.

Club per l’UNESCO di Canosa di Puglia

La Presidente Avv. Patrizia Minerva

torre dell'orologio locandina




Il sito della nostra scuola non utilizza cookie "di profilazione" per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, ma solo cookie "tecnici ed assimilati" per migliorare la navigazione e raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti per elaborare statistiche generali sul servizio e sul suo utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi