Ultima modifica: 22 Dicembre 2016
Liceo Statale "Enrico Fermi" > News > Campionato sull’educazione alla sicurezza stradale “La strada non è una Giungla”: ai primi posti per la BAT i ragazzi del FERMI

Campionato sull’educazione alla sicurezza stradale “La strada non è una Giungla”: ai primi posti per la BAT i ragazzi del FERMI

Il Liceo dedica la vittoria agli alunni Giuseppe e Michele – Per la provincia BAT si è classificato al primo e secondo posto il liceo E. Fermi. Il podio d’onore è stato occupato da Alessia Di Nunno IV A prima classificata e Di Stasi Michela III D seconda classificata. Alla gara hanno partecipato 32 scuole pugliesi con più di 1800 ragazzi.

CANOSA: Il Liceo dedica la vittoria agli alunni Giuseppe e Michele

Si è svolta presso la sede della Regione Puglia a Bari la cerimonia di premiazione del Campionato sull’educazione alla sicurezza stradale “La strada non è una Giungla”.Alla presenza del Presidente della Regione dott. Michele Emiliano e dell’assessore alle Infrastrutture e Mobilità Lavori Pubblici  avv. Giovanni Giannini sono state premiate le scuole di tutta la Puglia suddivise in province. Per la provincia BAT si è classificato al primo e secondo posto il liceo E. Fermi. Il podio d’onore è stato occupato da Alessia Di Nunno IV A prima classificata  e Di Stasi Michela III D seconda classificata. Alla gara hanno partecipato 32 scuole pugliesi con più di 1800 ragazzi. Tale  gara consisteva nell’espletamento on-line di un test  con sette moduli  sul codice della strada e sulle norme che riguardano il corretto vivere civile. Alla scuola è stata attribuita una targa di merito, agli alunni gadget e un premio in danaro al primo e secondo posto. Soddisfazione è stata espressa dalla prof.ssa Giulia Giorgio, referente del progetto, coadiuvata dal prof. Giuseppe Gallo.  La Dirigente Prof.ssa Nunzia Silvestri, che ne ha voluto fortemente la partecipazione degli alunni, ha commentato che “il premio dato al liceo canosino è la riprova che l’attività di informazione e di educazione in materia di cultura della sicurezza stradale è una delle prerogative del POF  che ha come obiettivo principale quello di educare i giovani alla cultura della legalità intesa, in senso ampio come esercizio dei diritti e come rispetto delle regole e dei doveri che disciplinano tanto la circolazione stradale quanto i più svariati settori della convivenza sociale, al fine di assicurare la piena affermazione dei diritti e delle libertà di ogni persona umana. Partendo dal fatto che Educazione e Democrazia hanno per comun denominatore il rispetto di sé, degli altri, delle regole che stanno a salvaguardia della convivenza civile,resta il fatto che la Scuola ha un compito imprescindibile nella formazione della persona in tutti gli ambiti citati e che è giusto e doveroso occuparsene “. Il premio è stato dedicato agli  alunni del liceo Giuseppe Pizzuto e Michele Baldassarre le cui giovani vite furono stroncate da un incidente stradale sulla statale 93 lasciando un dolore incolmabile nella comunità liceale e canosina tutta.

whatsapp-image-2016-12-16-at-12-16-05




Il sito della nostra scuola non utilizza cookie "di profilazione" per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, ma solo cookie "tecnici ed assimilati" per migliorare la navigazione e raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti per elaborare statistiche generali sul servizio e sul suo utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi